Tariffe: qual'é il prezzo di un'autorizzazione ESTA?

Valutazione: 4.00 5 voti

Tariffe: qual'é il prezzo di un'autorizzazione ESTA?

Da qualche anno, ormai, i cittadini residenti all’estero di alcuni paesi partner degli Stati Uniti hanno la possibilità di viaggiare sul suolo statunitense senza visto per un periodo inferiore a 90 giorni.

Ma per farlo, devono disporre di un’autorizzazione elettronica ufficiale chiamata ESTA. Questa autorizzazione è ovviamente a pagamento anche se  ha un prezzo minimo che può variare secondo alcuni criteri.

Per saperne di più sul prezzo di un’autorizzazione ESTA, ecco alcune informazioni e spiegazioni che vi permetteranno di vederci più chiaro.

 

Il costo di una richiesta ESTA

Occupiamoci innanzitutto della domanda che molti di voi si pongono ovvero il perché questa autorizzazione sia a pagamento. Ci si sarebbe potuti aspettare, infatti, una forma di gratuità per questa domanda visto che il formulario è elettronico e tutte le pratiche si fanno online e non hanno bisogno, quindi, né di carta né di funzionari.

Anche se è vero che l’ESTA è facilmente accessibile e che si tratta di un’autorizzazione di nuova generazione, quindi al 100% online, è tuttavia normale che abbia un costo visto che si tratta di retribuire e far funzionare il sistema d’immigrazione statunitense. Allo stesso modo di quando richiedete un visto, le spese sono quindi delle spese amministrative che variano in funzione del paese di origine.

 

Quanto può costare un’autorizzazione ESTA per un italiano?

Se siete italiani e desiderate andare negli Stati Uniti nel corso dei prossimi mesi, il prezzo dell’autorizzazione ESTA varierà tra i 35 € e i 70 € a viaggiatore. Il pagamento di questa somma si fa online, direttamente sul sito nel quale effettuate la vostra richiesta di autorizzazione e i mezzi di pagamento autorizzato sono nella maggior parte dei casi la carta bancaria o il sistema di pagamento online Paypal.

Le transazioni così effettuate sono ovviamente securizzate e non rischiate niente passando attraverso un sito come il nostro, che lavora in collaborazione con le autorità americane, con il vantaggio di un form in italiano

Una volta effettuato il pagamento online, riceverete una e-mail di conferma e successivamente un’altra e-mail con la vostra autorizzazione in allegato. Vi basta quindi stampare questa autorizzazione valida due anni.

 

Come evitare spese supplementari per l’ESTA?

Come abbiamo appena visto il costo dell’autorizzazione ESTA può variare da 35 a 75 €.* Ma se non fate attenzione, il vostro diritto di accesso al suolo statunitense si rivelerà molto più elevato. Immaginiamo, infatti, che voi smarriate la vostra autorizzazione o che desideriate modificarne gli elementi una volta effettuato il pagamento. Dovrete in questo caso ripagare l’integralità delle spese per il rifacimento della vostra autorizzazione ESTA.

Per evitare di pagarne le spese, è quindi preferibile prendersi il proprio tempo prima di cominciare a riempire il form e verificare le informazioni trasmesse prima di validarlo. Infine, pensate sempre a portare con voi il numero di dossier che vi verrà dato e che vi servirà in caso di perdita della vostra autorizzazione originale.

 

Esistono delle tariffe speciali o delle riduzioni per l’ESTA in condizioni specifiche?

Se vi state chiedendo se esistono delle tariffe speciali per alcune categorie di persone come i disoccupati, i bambini o le famiglie numerose, sappiate che non è così. Ogni viaggiatore, qualunque sia la sua situazione, deve inoltrare una domanda di autorizzazione pagando le stesse spese degli altri viaggiatori. Perciò quale che sia la vostra situazione finanziaria, il numero di viaggiatori che vi accompagna o la vostra età, dovrete pagare le spese relative alla vostra richiesta di autorizzazione ESTA.

Ugualmente non potrete avere delle riduzioni tramite codici promozionali o in caso di rinnovo della domanda.

 

Come fare se le spese di richiesta non sono state addebitate sul vostro conto?

Quando si effettua una domanda di autorizzazione ESTA online si devono pagare le spese di trattamento ed invio del dossier tramite carta di credito. Nel nostro sito queste spese sono di 55€. Se non avete ricevuto una risposta alla vostra richiesta di autorizzazione ESTA dopo 72 ore e avete ben verificato che l’indirizzo e-mail indicato nel formulario è quello corretto e che la risposta non è nello spamming o nella posta indesiderata, significa che il pagamento non è stato effettuato correttamente e che la vostra domanda non può quindi passare allo studio. 

In questo caso la prima cosa da fare è di consultare il vostro conto bancario per verificare se l’addebito ha avuto luogo. Se non è così, consigliamo caldamente di ripetere le procedure effettuando una nuova domanda di autorizzazione ESTA online. Dovrete quindi riempire di nuovo il formulario dall’inizio e procedere ad un nuovo pagamento. Verificate con attenzione prima di inoltrare questa nuova domanda che il vostro conto sia coperto e che la vostra banca accetti il pagamento.

 

Come correggere gli errori

Soltanto un errore relativo al numero del passaporto richiede una nuova presentazione della domanda ESTA. Gli altri dati, come l’itinerario, il nome della compagnia aerea, il numero del volo o l’indirizzo mail, si possono cambiare attraverso la funzione di aggiornamento.

Valida per un periodo di due anni a partire dalla sua accettazione o fino alla scadenza del passaporto qualora scada nel frattempo, una richiesta ESTA è valida per diversi soggiorni durante questo periodo. Il passeggero il cui passaporto scada prima di questa scadenza riceverà un accordo ESTA fino alla scadenza del suo passaporto. Si noti che soltanto i passaporti elettronici, biometrici e a lettura ottica sono validi. I passaporti d’urgenza e i passaporti temporanei non sono, quindi, idonei ad una domanda ESTA; i loro titolari devono depositare una richiesta di visto presso un’ambasciata degli Stati Uniti.

 

Queste spese possono essere pagate solo in carta di credito?

Vi chiederete infine senz’altro se sia possibile pagare la tariffa richiesta per l’autorizzazione ESTA con altre modalità diverse dalla carta di credito. Sfortunatamente il sistema ESTA è al 100% elettronico e il pagamento online è il solo autorizzato per varie ragioni tra cui la principale è il breve tempo di trattamento della domanda.

Un pagamento tramite assegno o bonifico bancario richiederebbe infatti troppo tempo, ritardando la risposta alla vostra domanda di autorizzazione ESTA e non ne garantirebbe il trattamento.

Ovviamente il pagamento per carta di credito dell’autorizzazione ESTA si fa tramite un server assolutamente sicuro e i vostri dati vengono criptati per proteggerli contro qualunque utilizzo fraudolento.

Se non possedete una carta di credito potete utilizzare una carta prepagata dell’ammontare necessario o richiedere alla vostra banca un numero di carta di credito usa e getta. Potrete così approfittare del dispositivo ESTA come tutti gli altri viaggiatori per gli USA.