L’autorizzazione elettronica al viaggio per New York

 Progettate di recarvi prossimamente in quella che è certamente la più celebre città del mondo, ovvero New York? Che sia nel contesto di un viaggio di affari o semplicemente per fare del turismo in coppia, da soli o in famiglia, dovete obbligatoriamente disporre di un ESTA valida prima di imbarcarvi in un aereo diretto alla Grande Mela. Troverete sul nostro sito il modulo da compilare. Ecco intanto alcune spiegazioni e consigli per ottenere la vostra ESTA con destinazione New York.   

Fare domanda di ESTA
Valutazione: 3.75 52 voti

Perché occorre un ESTA per andare a New York?   

L'ESTA è un'autorizzazione obbligatoria per recarsi negli Stati Uniti e quindi, più in particolare, a New York. Tutti i cittadini stranieri provenienti da un paese cha abbia sottoscritto un accordo che permette di viaggiare verso gli Stati Uniti senza visto, hanno come obbligo di ottenere un'autorizzazione di viaggio sul suolo statunitense ufficialmente rilasciato dal Ministero della Sicurezza degli Stati Uniti. Questo modulo è quindi da compilarsi prima di partire per New York.

Le formalità legate al vecchio modulo, l’I-94W, erano un tempo fastidiose e richiedevano di recarsi presso le amministrazioni interessate per ottenere il celebre Graal che permetteva di calcare il suolo statunitense. Fortunatamente dal 2009, in seguito alla decisione degli Stati Uniti di migliorare le condizioni di controllo dell'immigrazione, questo modulo è stato sostituito da un modulo elettronico: l'ESTA.

Questo modulo elettronico non esiste dunque più in formato cartaceo ma è compilabile unicamente  online. Da qualche tempo, viene tradotto da vari siti specializzati come il nostro per consentire ai cittadini italiani di completarlo più facilmente senza commettere errori.

 

Come ottenere un ESTA per andare a New York? 

Quale che sia l'oggetto del prossimo soggiorno a New York, l'ESTA è quindi una formalità indispensabile che permetterà d'imbarcarsi a bordo di un aereo o di una nave verso gli Stati Uniti. Le varie compagnie di trasporti che gestiscono queste tratte, ormai da alcuni anni hanno adattato il loro modo di operare all'esenzione dal visto ma richiedono per conseguenza ai loro passeggeri l'autorizzazione ESTA prima di montare a bordo oltre, ovviamente, al biglietto.

L'ESTA è quindi la sola formalità da assolvere per un viaggio di meno di 90 giorni a New York.

L'ottenimento dell'ESTA è anch'esso molto semplice: è sufficiente connettersi ad un sito come il nostro che propone dei link verso il famoso modulo e poi rispondere con semplicità alle domande che vengono poste.

Tali domande riguardano essenzialmente le motivazioni del viaggio a New York ma ci sono anche domande più personali sul viaggiatore. Una volta convalidato il modulo online, sarà ovviamente possibile modificarlo in seguito a qualsiasi modifica di programma. Tali modifiche saranno fattibili, sempre online, grazie al numero di pratica assegnato. Il modulo sarà valido per due anni consecutivi e permetterà quindi di effettuare vari viaggi negli Stati Uniti durante tutto il periodo di validità.

 

L’autorizzazione ESTA per le altre destinazioni negli Stati Uniti

Per recarsi a New York è necessario disporre di un’autorizzazione al viaggio ESTA o di un visto oltre ad un passaporto in corso di validità. Ma non solo per New York! New York è infatti una città presa ad esempio per spiegare la necessità di queste pratiche e di questi documenti indispensabili, ma qualunque sia la vostra destinazione negli Stati Uniti l’autorizzazione ESTA è obbligatoria anche se non atterrate a New York.

Il dispositivo ESTA riguarda infatti tutti gli stati USA e quindi tutti gli aeroporti e porti del paese derivando da un accordo globale tra gli stati membri del dispositivo e le autorità che regolano l’immigrazione negli Stati Uniti.

Allo stesso modo, anche un semplice transito nell’aeroporto di New York richiede un’autorizzazione ESTA, indipendentemente dal fatto che la destinazione finale sia negli USA o altrove.

In ogni caso se progettate un soggiorno breve negli USA o se il vostro viaggio fa scalo in questo paese, siete obbligati a provare che avete ricevuto le autorizzazioni necessarie per non correre il rischio di non potervi imbarcare o sbarcare.

Fare domanda di ESTA