Come rinnovare un’autorizzazione ESTA?

L'autorizzazione ESTA è indispensabile per qualsiasi viaggio turistico o di affari negli Stati Uniti. Una volta ottenuta, tale autorizzazione è valida due anni su condizione che le informazioni inserite siano sempre valide. Passato questo periodo, bisogna obbligatoriamente rinnovare la propria domanda. Scoprite qui come procedere e trovate le risposte alle domande che vi ponete circa il rinnovo dell'autorizzazione ESTA.  

Fare domanda di ESTA
Valutazione: 4.12 49 voti

Quando è necessario rinnovare l'autorizzazione ESTA?

É necessario rinnovare l'autorizzazione ESTA quando è scaduto il suo periodo di validità. Ovviamente il rinnovo può essere effettuato un po' in anticipo rispetto alla data limite di validità di questo documento elettronico, in particolare se si ha in programma un viaggio a breve.

 

Come procedere al rinnovo?

Il rinnovo del modulo ESTA passa obbligatoriamente per una nuova domanda online. Come in occasione della prima domanda, si dovrà quindi compilare nuovamente il modulo in italiano indicando la propria situazione attuale e rispondendo a tutte le domande.

Sebbene si possa essere tentati dal limitarsi a copiare le informazioni fornite al momento della prima domanda ESTA, è consigliabile ricominciare da zero. La propria situazione, l'indirizzo o certe informazioni che vengono richieste possono aver subito modifiche. É quindi necessario compilare la domanda come se si trattasse della prima.

Il rinnovo dell'autorizzazione ESTA è ovviamente a pagamento per il fatto che richiede un nuovo lavoro di verifica da parte delle autorità incaricate.

 

Rinnovare la propria autorizzazione ESTA prima della scadenza

Il caso di un’autorizzazione ESTA arrivata a scadenza non è il solo caso in cui si dovrà procedere ad un rinnovo. Sebbene l’autorizzazione sia valida per una durata di due anni a partire dalla sua accettazione, infatti, non potrà servirvi per viaggiare negli Stati Uniti se le informazioni che sono menzionate non sono più valide.

In alcuni casi, infatti, come il cambio di nome, di indirizzo, di numero di passaporto o se la risposta ad una delle domande alle quali si è risposto in occasione della prima richiesta non è più la stessa, si è obbligati ad inoltrare una nuova domanda rinnovando così la propria autorizzazione al viaggio.

Una volta validata ed accettata, l’autorizzazione ESTA non è più modificabile e deve quindi essere richiesta di nuovo. Il cambiamento di alcune informazioni richiede infatti un nuovo studio del dossier da parte delle autorità statunitensi in carico dell’immigrazione al quale siete obbligati a sottomettervi. Ovviamente bisognerà riempire di nuovo tutto il questionario e pagare le spese di dossier connesse.

 

Il rinnovo dell’autorizzazione ESTA è garantito?

Se avete già ottenuto un’autorizzazione ESTA in passato, potreste pensare che il suo rinnovo sarà automatico una volta raggiunta la scadenza, ma non è così.

Infatti, il fatto di aver già ottenuto una risposta favorevole in occasione della prima o precedente domanda di autorizzazione al viaggio non implica una risposta ugualmente favorevole in occasione di ulteriori domande. Bisogna infatti ricordarsi che una domanda di rinnovo di ESTA è in realtà una nuova domanda e, di conseguenza, la vostra pratica verrà studiata tanto quanto in occasione della prima domanda.

Ovviamente, se la vostra situazione non è cambiata e nessun evento significativo della vostra vita contrasta con le regole definite dagli Stati Uniti per l’ingresso nel suo territorio, non c’è ragione per cui la nuova domanda venga rifiutata, salvo il caso in cui le regole siano cambiate.

Tuttavia, se una delle risposte alle domande poste nel formulario di richiesta di ESTA fosse cambiata, la domanda potrebbe essere rifiutata. Non bisogna quindi dare per scontato che il rinnovo dell’ESTA vada a buon fine prima di aver ricevuto la risposta definitiva.

 

È possibile rinnovare l’ESTA di un parente o di un amico?

Se desiderate effettuare il rinnovo dell’ESTA di una persona della vostra famiglia o di un amico, potete farlo a condizione di disporre di tutte le informazioni necessarie per rispondere al questionario. L’ideale sarebbe quindi di farlo in compagnia della persona in questione che dovrà, in particolare, munirsi del numero del proprio passaporto in corso di validità.

La dichiarazione effettuata tramite il formulario della domanda di ESTA è una dichiarazione sull’onore e tutte le risposte apportate alle differenti domande devono essere verificate con certezza. Non si può quindi rispondere al posto di un altro a meno che questi vi comunichi direttamente le risposte.

Ovviamente, dovrete anche in questo caso procedere al pagamento delle spese della domanda di ESTA online, che sia con la vostra carta di credito o con quella della persona per la quale effettuate il rinnovo.

 

Perché è necessario pagare il rinnovo dell’autorizzazione ESTA?

Come ripetiamo fin dall’inizio di questo articolo, il rinnovo dell’ESTA non è un vero e proprio rinnovo perché si tratta in realtà di una nuova domanda completa. Le autorità statunitensi devono quindi trattare la vostra pratica come una nuova e non come il prosieguo di quella precedentemente depositata.

È quindi ovvio che il tempo necessario sia lo stesso di una prima domanda di ESTA e che le spese fatturate siano anch’esse identiche. Non è infatti possibile ottenere una riduzione neanche in funzione del numero di domande fatte.

 

I casi in cui non è possibile rinnovare la propria ESTA

Il rinnovo dell’autorizzazione ESTA è una procedura semplice che richiede lo stesso tempo della prima domanda ma in certi casi non è possibile rinnovarla ed è quindi inutile procedere a questa pratica online.

Accade in particolare se ci si è trasferiti in un paese che non fa parte del dispositivo ESTA. In questo caso non si può beneficiare dell’esenzione dal visto e si devono effettuare le pratiche per una richiesta di visto tradizionale.

È anche il caso delle persone che non hanno più diritto all’ESTA a seguito di eventi rilevanti della loro vita, come la condanna per un crimine o in quanto schedati per fatti che possono contrastare i diritti e le libertà statunitensi. In questo caso è probabile che anche la domanda di visto non vada a buon fine.

Infine, se non si dispone più di un passaporto valido non si potrà rinnovare l’ESTA e sarà necessario occuparsi preliminarmente delle pratiche necessarie al rinnovo del passaporto prima di richiedere l’ESTA online.

 

Su quale sito rinnovare la propria autorizzazione ESTA?

Visto che il rinnovo di un’autorizzazione ESTA è in realtà una nuova domanda, non siete obbligati ad effettuare questa pratica nello stesso sito in cui avete effettuato la domanda precedente.

Siete liberi di scegliere un buon fornitore di servizi serio, come quello che raccomandiamo in questo sito, e che offre numerosi vantaggi come l’impegno al rimborso delle spese sostenute in caso di rifiuto dell’autorizzazione o l’invio dell’autorizzazione per posta se si desidera conservarne una versione cartacea.

Vi raccomandiamo comunque di scegliere con cura il sito presso il quale svolgere la pratica perché è dalla qualità del servizio che dipenderà, almeno in parte, la riuscita del vostro prossimo viaggio negli Stati Uniti e l’ottenimento rapido dell’autorizzazione di soggiorno.

Fare domanda di ESTA